martedì 27 settembre 2016

a ogni autunno



"Ma dove quelle stagioni smisurate quando ogni giorno figurava gli anni a venire e dove a ogni autunno quando finiva l'estate trovavi la voglia precisa di ripartire? Che ci farai ora di questi giorni che canti, dei dubbi quasi doverosi che ti sono sorti, dei momenti svuotati, ombre incalzanti di noi rimorti, che ci potrai fare di quelle energie finite, di tutte quelle frasi storiche da dopocena; consumato per sempre il tempo di sole e ferite, basta vivere appena, basta vivere appena." - Francesco Guccini

venerdì 23 settembre 2016

volto di donna dipinto




"Volto di donna dipinto
dalla stessa mano della Natura hai tu,
signore e signora della mia passione,
e hai di donna il cuore gentile,
ma scevro dei volubili cambiamenti
che son costume delle donne infide.
Un occhio più lucente del loro,
meno ingannevole nel guardare,
che fa d'oro l'oggetto su cui si posa;
un uomo tu sei che nella perfezione
della propria forma accoglie
tutte le forme umane,
e gli occhi degli uomini seduce,
e le anime femminili rapisce."


-  William Shakespeare

una danza di smarrita estasi



“V'è una ineffabile eloquenza nel vento,
e una melodia nel corso dei ruscelli
e nel mormorio delle canne sulle loro sponde,
che per la sua inconcepibile relazione
con qualcosa entro l'anima nostra,
desta gli spiriti a una danza di smarrita estasi.”

- Percy Bysshe Shelley

martedì 13 settembre 2016

la mia verde età



"La forza che nella verde miccia spinge il fiore spinge la mia verde età; quella che spacca le radici degli alberi È la mia distruttrice" - Dylan Thomas

blu Kandinsky




"L’inclinazione del blu all’approfondimento è così grande che proprio nelle tonalità più profonde diventa più intensa e acquista un effetto interiore più caratteristico.
Quanto più il blu è profondo, tanto più fortemente richiama l’uomo verso l’infinito, suscita in lui la nostalgia della purezza e infine del sovrasensibile" - Wassily Kandinsky